3 consigli per un primo appuntamento di successo!

Ultimo aggiornamento : 20 dicembre 2018

3 consigli per un primo appuntameto di successo

Incontrare una persona single si rivela sempre essere una situazione di grande stress! Mantenere una lunga discussione con una qualsiasi persona a noi sconosciuta è un’attività che non abbiamo la possibilità di praticare ogni giorno. Per questo motivo, nella stragrande maggioranza dei casi, i due partecipanti all’appuntamento sono dei principianti.

Fortunatamente, la seduzione è un campo esattamente come gli altri: viene imparata e praticata! Se leggi questo articolo, probabilmente sei alla ricerca di alcune linee guida di teoria che faciliteranno il tuo prossimo appuntamento. Sei capitato nel posto giusto! Ecco i nostri 3 suggerimenti che ti aiuteranno ad avere successo durante il tuo primo appuntamento!

Regola n°1: non esiste una ricetta miracolosa!

Questo primo suggerimento con molte probabilità non sarà in grado di confortarti se sei alla ricerca di una “ricetta miracolosa” per un appuntamento di successo… ma questa è la realtà.

Durante un appuntamento, la cosa importante è mostrare il meglio di sé. Il problema consiste nel fatto che questa versione migliore di te non è certamente la mia e di nessun’altra persona. Se i nostri suggerimenti riusciranno a fornirti degli strumenti chiave per rendere più facile il tuo primo appuntamento, non dimenticare comunque di evitare di nasconderti dietro la soluzione facile.
Non inventare la personalità ideale, delle passioni che sembrano più nobili della tua… sii invece onesto con il tuo partner e con te stesso. Non sei perfetto e la stessa cosa vale per la persona che hai di fronte! Quindi, cerca di rimanere naturale in ogni circostanza.

FORM: i 4 argomenti di conversazione di emergenza

Una delle più grandi paure delle persone single durante un appuntamento è rappresentata dal silenzio. Tutti noi abbiamo già vissuto questi momenti imbarazzanti in cui il silenzio si stabilizza per dieci o più secondi… ci sentiamo a disagio, cerchiamo disperatamente un modo per tornare a parlare nella conversazione e abbiamo la sensazione di fallire l’appuntamento.

Prima di tutto: non farti prendere dal panico! È assolutamente normale che i momenti di silenzio si stabilizzino. Se questi durano 5 minuti allora evidentemente c’è un problema, ma alcuni secondi di silenzio qua e là non dovrebbero assolutamente essere motivo di preoccupazione.

Se senti la necessità di riprendere il dialogo e nessun argomento ti viene in mente puoi passare ai 4 argomenti della conversazione in rilievo: FORM!

F per Famiglia

Il tema della famiglia si rivela essere universale: con poche eccezioni, è molto probabile che la persona che hai di fronte abbia una vita familiare. Genitori, fratelli e/o sorelle o amici sono sempre presenti a prescindere dal tipo di contesto della famiglia. È molto semplice condurre un argomento raccontando una piccola storia sulla tua famiglia o semplicemente ponendo una domanda:
Vivi con i tuoi genitori? (se il tuo partner ha meno di vent’anni)

  • Hai fratelli e sorelle?
  • Sei di qui o ti sei trasferito?

O per Occupazione (lavoro)

Il lavoro è un passo fondamentale nella vita. Che ci piaccia o no, che abbiamo un lavoro o meno… tutti hanno qualcosa da dire sul mondo del lavoro. Se il comune “Cosa fai nella vita?” costituisce sempre un’opzione, non esitare a essere un po’ più originale:

  • Ti piace il tuo lavoro?
  • Qual era il lavoro dei tuoi sogni quando eri piccolo?

R per Ricreazione (tempo libero)

Secondo me, il miglior argomento per aiutare la conversazione è il tempo libero! Chiedendo a una persona ciò che piace, siamo sicuri di non affrontare un argomento spinoso e di portare una conversazione basata su una sensazione positiva.

Inoltre, le conversazioni appassionate sono spesso le più interessanti! Ci sono sempre possibilità che tu non sappia nulla degli interessi del tuo interlocutore. In questo caso, avrai imparato cose nuove e molte domande importanti ti verranno in mente con naturalezza.

M per Motivazione

Ultimo argomento della conversazione di emergenza per un primo appuntamento: le motivazioni!

Questo è il tipo di conversazione un po’ più astratto e che può facilmente portare a un dibattito (ovviamente rispettando l’opinione della persona che hai di fronte, l’obiettivo non deve essere necessariamente quello di avere ragione). Puoi quindi mettere in discussione la relazione con la felicità, il lavoro o le ambizioni della persona con la quale ti stai confrontando.

Signori, prendete l’iniziativa!

Terzo e ultimo consiglio, soprattutto per gli uomini: non aver paura di prendere la situazione in mano (nella misura del ragionevole). Uno studio sul tema della seduzione ha dimostrato come la maggioranza delle donne desideri che siano gli uomini a condurre la discussione.

Nella maggior parte dei casi, il tuo interlocutore preferirà quindi che sia tu a porre le domande, a stimolare il dibattito… che tu sia interessato a lei, in breve.

Stai attento a non eccedere! Se a una donna piace rispondere alle tue domande, ciò non significa che voglia avere un colloquio di lavoro! Rispondi anche su ciò che dice il tuo interlocutore e parla in ogni caso nel momento che ti sembra appropriato. Sei pronto per avere successo al tuo primo appuntamento!

Cerchi l’amore? Scopri la nostra classifica dei siti di incontri in Italia! 

Questo sito utilizza i cookie per offrirti un’esperienza di navigazione migliore. Maggiori informazioni sull’uso dei cookie e su come personalizzare le tue impostazioni e i parametri.